Emana:
quando la scienza ti fa bella

emana-foto-1

Quante ne proviamo per sentirci e vederci più belle? La lotta per guadagnare il fisico giusto e ridurre quei chili di troppo o quelle imperfezioni più o meno lievi non finisce mai. L’affare si complica soprattutto per noi “dance addicted” , in perenne confronto con uno specchio che impietosamente ci rivela i nostri punti deboli quando siamo in body e collant. E allora via libera a sudarelle, tute, strati e strati di capi più o meno tecnici che ci danno un conforto fisico e psicologico.

emana-foto-2jpg

Questa volta un aiuto viene dalla scienza, in particolare da una fibra tessile certificata e brevettata a livello mondiale che promette di stare al nostro fianco (ma anche al nostro gluteo e alla nostra coscia) nella quotidiana ricerca del benessere psicofisico. Questo tessuto si chiama EMANA e si basa sull’utilizzo di Poliammide Rodhia 6.6, una fibra di nylon che contiene elementi bioattivi che trattengono il calore corporeo e lo trasformano in raggi infrarossi, restituendo così “energia” al corpo stesso, ossigenandolo.

emana-foto-3

La moda ovviamente ha strizzato l’occhio a questa tecnologia ed ecco che è nata la linea Bioactive di Deha basata proprio sull’utilizzo di questo fantastico tessuto. Cosa potevamo chiedere più di una linea fitness contenitiva, modellante ma anche bella e confortevole? Come si può rinunciare all’idea di un completo che, quando lo indossiamo, stimola la microcircolazione sanguigna rendendo la pelle più elastica e soda?

Magari ai miracoli non ci crediamo e la nostra cellulite in fondo in fondo resterà lì. Ma indossare i leggings per almeno 6 ore al giorno migliorerà l’aspetto della nostra pelle; la vestibilità è talmente perfetta che anche il nostro umore ne trarrà un beneficio guardandoci allo specchio. E allora indossiamoli in palestra, per strada, a casa, abbinati alla canotta Bioactive, ad una felpa o a un maxi pull. La resistenza ai lavaggi, la tenuta del colore, la confortevolezza e l’alta qualità dei capi, quelli sì, sono assicurati.

emana-foto-4-alternativa

 

This post is also available in: Inglese

Altri articoli di Assunta Granata

Come Riconoscere Una
Buona Scuola Di Danza

10 Step Fondamentali Per Scegliere Una Buona Scuola Di Danza Stai pensando...
LEGGI TUTTO...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *