Lezioni di Coreografia – 3

Segerstrom-Center-for-the-Arts-American-Ballet-Theatre-s-The-Nutcracker-Snowflakes-c-Doug-Gifford

TERZA LEZIONE DI COREOGRAFIA

ESEMPIO DI RICERCA PER UNA DANZA NORVEGESE

A) Trovare la musica: Grieg? Studiare la vita del compositore e la sua epoca. Soffermarsi su un brano musicale.

B) Se la musica non si riferisce ad un “racconto” specifico trova un racconto… norvegese.

D) Trova i “passi basilari”caratteristici norvegesi basandoti sul loro folk oppure attingi da una situazione di vita tradizionale norvegese tipo: sci di fondo, pesca, passeggiate nel bosco o giochi con la neve.
E) Analizza la musica!
F) Sviluppare i passi basilari quindi la… coreografia

G) Studiare i costumi adatti
H) Studiare la coreografia adatta
I) Studiare le luci (nordiche)

Lo spazio coreografico e la prospettiva:

1) Lo spazio coreografico di una singola persona è:
A) In avanti

B) Indietro

C) Lateralmente
D) In diagonale
E) Con il corpo in diagonale
F) Di schiena (che procede all’indietro)

2) Oltre al direzionale ecco quelli circolari:
A) Giri spostati: piquè, chainè
B) Slalom o serpentone
C) Zig-zag
D) Circolare
E) Conchiglia

0102030405

ALTEZZE

Su e giù anche sotto il palcoscenico (vedi re dei topi) ed anche “volando” con mezzi tecnici (corde ecc…).
Questi spazi per una persona possono essere per più persone.
Vedi possibilità con due persone:
Gli spazi possono essere come già descritti ma qui la prospettiva è diversa , specialmente se uno stà in avanti sul proscenio e l’altro vicino al fondale.

ATTRAZIONE

Tra 2 persone:
1) Faccia a faccia (avvicinandosi)
2) Allontanandosi
N.B.: Questo (1+2) può essere fatto in modo A) Frontale B) Diagonale C) Di schiena
3) Con diverse altezze tra di loro *(pliè o relevè) *(piegato o per terra)
4) Uno che gira e l’altro fermo
5) Girano della stessa parte
6) Girano in modo opposto
7) Uno gira su se stesso l’altro in modo circolare

Inoltre: Circolare o direzionale oppure le ulteriori possibilità direzionali a differenti altezze.

Con 3 persone: può svolgersi in modo: DIREZIONALE, CIRCOLARE, DI PROSPETTIVA

p1-01

Le possibilità:
A) Tutti e tre insieme

B) Due insieme e uno differente

C) Tre differenti (in varie fasi)

L’alunno fa degli esempi dimostrando e disegnando!

Dalle tre persone si comincia la cosiddetta “fuga” o “la fuga” ora in modo “progressivo”.

Direzionale: una corre verso un angolo poi parte la seconda poi la terza

Circolare: una fa una piroutte poi ripete la seconda infine la terza

Prospettiva: la prima si abbassa poi la seconda poi la terza

Con 4 persone:

La costruzione coreografica di 4 persone viene considerata in due modi:

Prima possibilità:
1) Come se fosse una persona

2) Come se fossero due persone

Le combinazioni sono anche:

A=B=C=D
A+B = C+D

Oppure

A+C = B+D

Seconda possibilità

A) come light-motiv cioè una solista e gli altri tre insieme
B) C+D = insieme A= solista B= coreografia diversa da A per B

Andando a coreografare per oltre 4 persone ci si deve basare sui modi iscritti per una, due, tre o quattro persone

In altre parole ad esempio:

30 persone:
A) Tutti insieme come se fosse uno
B) Divisi in due come se fossero due persone
C) Divisi in 3 gruppi come se fossero 3 persone
D) Divisi in 4 gruppi come se fossero 4 persone anche se qualche gruppo sarà di 7 persone e l’altro di 8 persone.

L’alunno si esercita con 40?

Scritto Da
Altri articoli di Marit Bech

Lezioni di Coreografia – 2

SECONDA LEZIONE DI COREOGRAFIA La coreografia (in senso tradizionale) nasce dalla storia...
LEGGI TUTTO...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *