Scuola Di Danza: Le Migliori Strategie Per Farti Conoscere

marketing strategy

Come Promuovere Subito La Tua Scuola Di Danza

In molti ci avete chiesto come fare per promuovere efficacemente sul web la vostra scuola di danza. Esistono varie strategie per far conoscere a un pubblico più ampio la propria scuola, che si tratti di una nuova attività o di un business che ha bisogno di una nuova e più adeguata attività promozionale.

Di seguito troverete le 6 strategie di web marketing fondamentali per farsi conoscere e trovare così nuovi clienti.

1 – Creare un sito web efficace

Cosa significa sito efficace? Innanzitutto è importante capire che un buon sito deve ispirare fiducia, essere semplice, intuitivo e contenere informazioni davvero utili.

Come sappiamo, la scrittura sul web ha regole proprie e conoscere le basi della scrittura SEO-friendly non è un opzione: è una condizione necessaria. Questo poiché Google premia le realtà locali, restituendole come risultati nella prima pagina di ricerca, quando gli utenti digitano parole chiavi specifiche. Per esempio, nel caso delle scuole di danza, possiamo presumere che gli interessati cercheranno: “migliore scuola di danza a Ortona” o anche “scuola di danza bambini ortona”.

2 – Creare un’Area Blog

Nella costruzione di un sito web SEO-friendly, non possiamo non considerare una “Area Blog”. Si tratta di una sezione del sito dove inserirete articoli che avrete scritto in relazione al vostro settore. Gli articoli informano gli utenti, li convincono della vostra preparazione e serietà e a livello SEO, aumentano il tempo di permanenza nel sito, riducono drasticamente il Bounce Rate (tasso di abbandono del sito) e molto altro.

3 – Curare il Social Media Marketing

Il SMM altro non è che la presenza, in modo costante e intelligente, sui social network. Di social ne esistono a decine. Quelli che vi consigliamo di mettere in gioco sono Facebook e Instagram.

Create quindi una pagina Facebook e un profilo Instagram e teneteli aggiornati! E’ inutile avere una presenza social se poi nessuno ne cura i contenuti. E’ come avere una ottima scuola di danza, ma senza insegnanti. Non ha alcun senso, giusto?

Se non sapete come fare e quali contenuti creare, date un’occhiata alla pagina Facebook DanzaShop. Non copiate mai i contenuti altrui, poiché verreste penalizzati. Usateli invece per trarne ispirazione e nuove idee! Il concetto vale anche per gli articoli da inserire nell’Area Blog del vostro sito web.

4 – Creare eventi, promozioni e… condividerli online!

Avete deciso di lanciare una promozione per i nuovi iscritti? Bene! Non limitatevi però a tappezzare le mura della vostra città. Il mezzo più rapido, efficace ed economico è il web marketing. Nello specifico, vi consiglio di studiarvi per bene Facebook e gli strumenti che mette a disposizione per raggiungere il pubblico che più vi interessa.

Avete presente la targetizzazione? No?! Date allora un’occhiata alla pagina ufficiale di Facebook che vi aiuta a definire i destinatari delle inserzioni. Leggete con calma, raccogliete le idee e scegliete il metodo promozionale più adatto alle vostre esigenze. Per ora partite qui e se avete domande, lasciate il vostro commento qui sotto.

5 – Creare una mailing list

Come non averla? Ma partiamo dall’inizio.

Quando create un sito web per la vostra scuola di danza, è fondamentale inserire all’interno del sito un plugin/comando che consenta alle persone che visitano il sito di iscriversi alla vostra newsletter. La Newsletter è una mail che invierete ai vostri allievi (+ potenziali allievi) con cadenza che deciderete autonomamente, in base al tema e agli interessi degli utenti.

Esempi di newsletter?

  • Auguri di compleanno e festività varie
  • Sconti e promozioni
  • Informazioni su eventi futuri
  • Articoli del blog

Ognuna di queste newsletter conterrà un invito all’azione. Oltre ad informare quindi, avrà lo scopo di far fare qualcosa di specifico a chi la riceve. Che si tratti di seguire un link per scaricare un coupon sconto, leggere informazioni dettagliate sul saggio di fine anno o leggere l’ultimo, interessante articolo che avrete scritto sul mondo della danza.

Dev’essere fondamentale utilizzare la newsletter in modo serio e mirato. Nessuno vuole ricevere mail inutili o prive di contenuti. Tali e-mail non verranno nemmeno aperte e voi avrete solo sprecato il vostro tempo.

Al contrario, una mail con un “oggetto” interessante e un “contenuto” che mantiene le promesse dell’oggetto, è una mail vincente. Chi apre una newsletter del genere, aprirà anche le successive email che invierete, purché rimaniate fedeli al concetto di contenuto utile per l’utente finale.

6 – Interagire con gli utenti

Potreste creare il sito migliore del mondo, mandare la mail più interessante e postare sui social contenuti strabilianti, ma se poi non parlate con le persone, sarà tutto inutile!

Rispondete ai commenti Facebook e IG in modo tale da aprire e non chiudere la conversazione. Fate in modo che le persone si affezionino a voi. Gli articoli che scriverete saranno utili e interessanti.

Nel tempo i lettori lasceranno dei commenti a cui dovrete rispondere. Così come il dialogo permette alle persone di conoscersi nella vita reale, altrettanto importante è mantenere vivo un rapporto con i propri allievi e potenziali tali.

Il passaparola è e resterà sempre il mezzo pubblicitario più forte che esista perché tutti siamo abituati ad ascoltare il consiglio di una persona che consideriamo amica. La web reputation è importante tanto quanto le attività che svolgerete all’interno della vostra scuola perciò non trascuratela mai.

Se avete domande o dubbi sui concetti espressi in questo articolo, lasciate un commento e vi risponderemo appena possibile.

Conclusioni

Questo articolo è rivolto alle scuole di danza, ma i concetti in esso contenuti possono essere applicati a qualsiasi altra realtà commerciale o di personal branding, per migliorare la propria presenza sul web e utilizzare così in modo efficace gli strumenti che ci offre il digital marketing.

In bocca al lupo!

 

This post is also available in: Inglese

Altri articoli di Areta Hysa

I Carboidrati
Nell’Alimentazione Dei Ballerini

Cosa sono i carboidrati? I carboidrati, detti anche glucidi, glicidi, saccaridi e zuccheri, rappresentano la principale sorgente...
LEGGI TUTTO...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *