Non fate impazzire Eleonora Violin!

Quante insegnanti si sono trovate di fronte a commenti spiazzanti delle loro allieve più piccole, o ad assurde domande da parte di nonne alle prese con lo chignon e  i nastri da cucire alle scarpette, o a improponibili richieste da parte di mamme super indaffarate? ELEONORA VIOLIN ha raccontato le sue!

 
Il mondo di Eleonora Violin ruota completamente attorno alla danza. Prima una Laurea con lode in Discipline dello spettacolo, poi una seconda laurea alla LUDT di Mantova, con specializzazione in danza (manco a dirlo!), il tutto farcito da corsi, stage, esperienze come ballerina, coreografa, creatrice di eventi. Ma l’appellativo che più la appaga e rappresenta è sicuramente quello di MAESTRA, che ha sentito ripetere infinite volte tra i circa 3000 allievi, 6000 genitori e 12.000 nonni che l’hanno accompagnata nella sua esperienza di insegnamento dal 2003 a oggi.
Recentemente, in occasione di Danzainfiera, Eleonora ha presentato una raccolta di aneddoti comici dal titolo già di per sé evocativo, “NON FATE IMPAZZIRE LA MAESTRA”.
Quante insegnanti si sono trovate di fronte a commenti spiazzanti delle loro allieve più piccole, o ad assurde domande da parte di nonne alle prese con lo chignon e  i nastri da cucire alle scarpette, o a improponibili richieste da parte di mamme super indaffarate? Sicuramente tutte… ed Eleonora ha raccolto negli anni le sue chicche per condividerle e riderci su!
 
 
 
 

 

 

 
 
 
Da dove nasce l’idea del libro?

L’idea del libro è venuta da sè, nel senso che negli anni ho dovuto affinare la tecnica di comunicazione e di gestione delle famiglie che frequentano la scuola di danza, ho iniziato quasi fin da subito a trascrivermi su di un quadernino alcuni episodi degni di nota per non scordarmene… per me è stata davvero una valvola di sfogo.

Come e quando hai iniziato a raccogliere questi aneddoti?

Ho iniziato fin da subito, ma in maniera abbastanza confusa poi ho iniziato catalogarli e riepilogarli, mentre ero in attesa della mia bimba Chanel di oggi 2 anni, ho avuto il tempo di finalmente riordinare le idee ed è stato proprio in quel periodo che ho avuto l’idea di iniziare a fare una raccolta poi seria e meticolosa con la finalità poi un giorno di pubblicare il tutto

Quali sono state le reazioni delle mamme e delle nonne che si sono “riconosciute” nei tuoi racconti?
Al momento le reazioni delle mamme sono state molto positive, anzi attualmente continuo a “ricattarle” dicendo loro di stare attente che potrebbero dar vita a breve ad un sequel…
Al momento poi alcune di loro si sono riconosciute in parecchie situazioni ma molte invece (incredibile ma vero) mi hanno svelato di non riconoscersi in una ben definita categoria ma credono di appartenere addirittura ad un mix di tutte le tipologie!! Aiutoooo

Questo libro è presentato come un “viaggio” dalle iscrizioni al saggio. Qual è il momento “peggiore” per una maestra di danza?

Diciamo che non un momento peggiore, sicuramente il saggio richiede un maggiore sforzo e concentrazione da parte di tutti. Ma soprattutto una pazienza infinita Perche e in quel frangente che escono tutte le peggiori caratteristiche delle diverse personalità con le quali si ha a che fare nell’anno …
Maestre comprese!! Nessuno escluso!!

Quale ruolo hanno i papà nella scuola di danza?

I papà spesso fungono da pacieri, ma molte volte diventano il capro espiatorio per tante situazioni. Sono però importanti perché a volte riescono a mediare ma soprattutto a ridimensionare situazioni oramai arrivate al limite.

Il libro inizia con una classificazione delle tipologie di mamme. Quali sono i pregi e i difetti di ognuna?

Le mamme sono un connubio di pregi e difetti che vengono palesati a fasi alterne. Ora che anche io sono mamma comprendo alcune dinamiche in maniera diversa, ma ciò non toglie che pur avendo molti pregi, basta un difetto per far “impazzire” la maestra!!!
 
Dove possiamo trovare il libro?

 

 
Lo potete acquistare su:

 

 
 

 

 
 
More from Assunta Granata

Danza Classica: A Che Età
Far Iniziare I Bambini?

Qual è l'Età Più Indicata Per Iniziare Danza Classica? Ecco una delle domande...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *