BODY DANZA: COME SCEGLIERE IL COLORE GIUSTO

Non ci sono regole definite nella scelta del colore di un body se non il proprio gusto o quello dell’insegnante. I body per le lezioni di danza classica delle bambine solitamente si scelgono in colori chiari come il bianco, il rosa, il celeste, il verde acqua, mentre per i corsi di danza moderna vince il nero. Negli ultimi anni però c’è la tendenza, anche nei corsi di danza classica, a “osare” colori decisamente più vivaci come il fuxia, il rosso, il blu elettrico.

Per le ragazze più grandi invece si opta per colori più scuri come il bordeaux, il grigio, il blu e soprattutto il nero. Solitamente, se non si è vincolati ad una divisa, o per gli stage, si opta per colori scuri nella stagione invernale e più vivaci in estate, così come avviene nella moda in fondo. Tuttavia in caso di audizioni sono richiesti i colori chiari che evidenziano meglio le “caratteristiche” e le linee del corpo (e diciamo anche i difetti!)

Esistono tuttavia, come nel make up , delle linee guida per scegliere i colori dei body in base alla carnagione, quindi innanzitutto occorre valutare se il proprio sottotono di incarnato è più caldo (leggermente ambrato o dorato) oppure freddo (latteo, olivastro o rosato). Il principio generale vuole che i sottotoni, caldi o freddi, vengono valorizzati dai colori affini. Quindi il sottotono caldo si accosta bene a toni caldi, mentre il contrasto con i toni freddi tenderebbe a spegnere l’incarnato (e viceversa con un sottotono freddo).

Quindi il colore giusto del body illuminerà il nostro viso, le spalle e le braccia e renderà più armonioso l’insieme del corpo.

Se si ha un sottotono caldo sono da preferire i colori neutri come il cipria, il tortora, il crema, colori brillanti come il rosso corallo o il turchese, il verde smeraldo, il viola orchidea, oppure colori scuri come il ruggine, il verde foresta, il caffé e il verde ottanio. Sarebbero da evitare il nero e tutte le sfumature eccessivamente fredde come l’azzurro cielo, il grigio antracite, il blu elettrico, il rosa baby e il fucsia.

Con un sottotono freddo, come detto in precedenza, sono da preferire i toni freddi: neutri come il bianco, il grigio chiaro, il rosa e il celeste, il verde menta e più in generale i colori pastello; come colori brillanti si possono scegliere il rosso lampone, il blu elettrico, il fucsia, l’indaco; tra i colori scuri ovviamente il nero, il blu navy, il grigio antracite, il verde smeraldo e il bordeaux.

Un dato è comunque certo: chiare o scure, il nero ha sempre il suo fascino e soprattutto il suo “magico” potere snellenteSarà per questo che è il colore più venduto?

Scopri la vasta gamma di Body delle migliori marche del settore su DanzaShop.com

More from Assunta Granata

L’Amore (per la danza) ai tempi del CO(VID19)

C’è stato un gran dibattere tra insegnanti di danza negli ultimi tempi:...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *