Scarpette Da Punta:
Scopri Come Scegliere
Le Migliori Per Te!

Ballerina in tutu bianco e scarpette da punta danzashop

Trovare le scarpette da punta ideali non è facile

Che ci crediate o no, la vestibilità delle scarpette da punta può avere un ruolo cruciale per il futuro di un’aspirante ballerina. Nonostante vi affidiate ai consigli dell’insegnante e a quelli del vostro negoziante di fiducia, è compito della ballerina capire se una certa scarpetta da punta è davvero adatta per i suoi piedi.

Data la vasta gamma di marche, modelli e opzioni di personalizzazione attualmente disponibili sul mercato, può essere estremamente difficile trovare il modello giusto!

La soluzione migliore per trovare le scarpette da punta perfette è quella di imparare a conoscere il proprio piede.

Stai indossando le scarpette giuste? Cerchiamo di capirlo insieme.

Dai un’occhiata alle seguenti immagini: quale di questi piedi assomiglia al tuo? In base alla forma del tuo piede, puoi iniziare ad avere un’idea più precisa della scarpa da punta più adatta a te.

scarpette da punta ideali o migliori per il tuo piede

Le Scarpette Da Punta Ideali Hanno Le Seguenti Caratteristiche:

Permettono alla ballerina di “dimenticarsi” delle scarpette, raggiungendo così il massimo potenziale possibile
Proteggono le parti più delicate del piede, compreso dita e unghie dei piedi!
Avvolgono perfettamente il piede, offrendo supporto attraverso la soletta interna e il box
Valorizzano le linee della ballerina
Consentono alle ballerine con piedi non proprio perfetti di ballare al massimo delle proprie capacità fisiche
Contribuiscono a correggere alcune cattive abitudini o limiti fisici

Le Scarpette Da Punta Sbagliate Invece…

Causano lividi e dolore alle unghie dei piedi, favorendo la comparsa dei calli
Rendono difficile camminare correttamente in punta
Fanno torcere la soletta interna
Fanno sì che la ballerina sprofondi letteralmente nelle proprie scarpette
Costringono tutto il peso del corpo sugli alluci
Impediscono alla ballerina di salire perfettamente in punta
Danno un antiestetico effetto di “piede a banana”

Se dai un’occhiata all’immagine che segue puoi renderti conto di quanto sia importante valutare con attenzione la scelta della scarpa da punta.

Nella parte sinistra dell’immagine sottostante trovi la descrizione delle parti di una scarpetta (soletta, mascherina, appoggio, box, tallona, altezza profilo).

Il grafico “Relazione tra le caratteristiche del piede e delle punte” indica gli elementi del piede di cui bisogna tener conto (es. comprimibilità, flessibilità piede, ecc.) nella valutazione delle varie parti di una scarpetta da punta (es. forma e larghezza appoggio, box, ecc.)

Es. di interpretazione del grafico:

Per definire l’altezza del profilo è necessario valutare lo spessore del piede e l’altezza del collo del piede.

Se hai dubbi, contattaci e ti aiuteremo a interpretare e utilizzare con facilità il seguente grafico!

scarpette da punta migliori

Per trovare la scarpetta da punta perfetta per te, ti consigliamo di valutare con attenzione i seguenti elementi:

Oltre a questi sei aspetti è bene ricordare che le aziende che producono scarpette da punta sono alla continua ricerca di materiali innovativi e idee originali per rendere le loro scarpette sempre più performanti e durevoli nel tempo.

Caratteristiche speciali per le più esigenti

Alcuni produttori quindi, mettono a disposizione scarpette da punta con caratteristiche particolari.  La loro funzione è quella di migliorare il comfort e la durata di utilizzo. In alcuni casi le scarpette dispongono persino di una fodera antibatterica.  Ecco alcune di queste caratteristiche offerte dai produttori:

Materiali Innovativi

Gaynor Minden è il primo brand che ci viene in mente quando si tratta di innovazione. Molte aziende producono scarpette da punta realizzate con colle e tessuti speciali e un materiale in simil-plastica per ottenere una scarpetta resistente nel tempo.

Personalizzazione

L’utilizzo di colle sintetiche l’utilizzo di particolari colle sintetiche rende le scarpe modellabili con il calore nelle le varie parti di una scarpa (box e soletta) e adattarle così al piede.

Interessante anche il raso stretch,  pensato per dare una perfetta aderenza al piede, che troviamo in una linea dedicata di punte Bloch.

Soletta Interna Pre-Arcuata

La soletta interna pre-arcuata è la scelta ideale per le ballerine con una pianta del piede rigida o collo del piede basso. Stesso discorso per le solette flessibili o a 3/4, che aderiscono meglio alla pianta del piede e contribuiscono a migliorare l’aspetto del collo.

Fodera Speciale

Alcuni produttori realizzano tipi di fodera davvero particolari, molto morbidi, per evitare l’attrito all’interno della scarpa da punta, con caratteristiche antibatteriche per evitare la formazione di cattivi odori.

Per aiutarti nella scelta della tua scarpa da punta ideale, ti invitiamo a leggere i 6 step dedicati ad ogni aspetto specifico delle scarpette. Buona lettura!

LEGGI ANCHE:

More from Assunta Granata

Scegli l’Altezza
Della Mascherina (Step 2)

Definisci l'Altezza della Mascherina Per definire il l'altezza della mascherina più adatta al...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *